Si ricorda la nascita di Francesco Baracca

FRANCESCO_BARACCA
Categoria
Memorie
Data
9 Maggio 1888
Francesco Baracca nasce il 9 maggio 1888 da Paolina Biancoli e da Enrico. Da giovane segue dapprima la scuola dei Padri Salesiani di Lugo, poi gli studi presso gli Scolopi della Badia Fiesolana, per terminarli al Liceo “Dante” di Firenze. Dopo la maturità si iscrive alla Scuola Militare di Modena, dove rimane per un paio di anni.

Nel 1909 frequenta la Scuola di Cavalleria a Pinerolo, dove viene promosso al grado di sottotenente nel luglio 1910 e assegnato al 1° Squadrone del Reggimento “Piemonte Reale” di stanza a Roma. Nel 1912 segue i corsi di pilotaggio civile a Reims, dove consegue il brevetto di pilota, attività verso cui avverte una naturale propensione ed un grande entusiasmo, testimoniati dalla lettera al padre del 5 maggio 1912 nella quale afferma: “[...] ora mi accorgo di avere avuto un’idea meravigliosa, perché l’aviazione ha progredito immensamente ed avrà un avvenire strepitoso  ”...

 Morto a Colle del Montello, nel trevigiano, nel giugno del 1918. Il suo aereo, su cui era dipinto un "cavallino rampante", fu ritrovato sulle pendici del Montello. In quei giorni era in corso una delle più violente battaglie della Prima guerra mondiale: quella decisiva. Gli austriaci avevano attaccato ancora una volta le linee del Piave, ma non erano riusciti a sfondare il fronte. L`esercito italiano passò al contrattacco ed il nemico cominciò a ritirarsi. Ma sul Montello le forze austriache ancora resistevano a tutti gli assalti degli italiani. Si decise così di martellare le trincee nemiche con l`aviazione. Partirono il maggiore Baracca e il tenente Osnago. Baracca non fece ritorno: morì a trent`anni, combattendo per l`unità d`Italia.

 
 
Associazione Nazionale Arma Di Cavalleria - Sezione Di Milano Savoia Cavalleria. Tutti i diritti riservati.